La Madre Generale delle Suore della Visitazione è Madre Rita tenerezza della Croce.
Madre Rita è nata in Togo e si è trasferita da bambina in Francia dove ha conseguito la Laurea in Economia e ha avuto esperienze lavorative, prima di consacrarsi definitivamente al Signore.

Ha passato la prima parte della sua esperienza religiosa presso suore della Visitazione di vita claustrale in Francia, e successivamente è stata inviata in Italia presso il convento delle Suore Della Visitazione di vita Apostolica di Loano.

Dopo l’arrivo in Italia, Madre Rita, al fine di avere una formazione più completa per la gestione dell’asilo presente all’interno della casa madre, ha conseguito anche la Laurea in Scienze della Formazione.

La scelta di Madre Rita di studiare economia, pur avendo già deciso di consacrarsi, è stata determinata dalla constatazione che senza un buon funzionamento dell’economia le persone non lavorano, e senza lavoro si perde la propria dignità e autostima.

Le priorità delle Suore Della Visitazione sono legate allo sviluppo della persona, per renderla autonoma; per questo motivo le loro attività focalizzano sulla formazione, sia per i bambini che per gli adulti, e sull’aiuto per permettere alle persone raggiungere una piena autonomia.

Madre Rita, grazie anche alla sua esperienza lavorativa, è riuscita in questi anni ha creare il Ramo Missionario delle Suore della Visitazione di vita Apostolica, con l’apertura di conventi , scuole e dispensari in Africa e è in Canada.

Attualmente Madre Rita prosegue il suo progetto di sviluppo, grazie anche numerose vocazioni, utilizzando al meglio grazie anche alla sua esperienza di tipo economico le risorse a disposizione, che purtroppo non sono mai sufficienti a causa delle situazioni di difficoltà che si trova ad affrontare sia in Italia che nelle missioni.